Accesso anticipato, Atto 2

Omnis, l'enigmatico Primogenito Nosferatu, è arrivato sano e salvo nell'Elysium. Grazie a lui, la nostra capacità di comprendere la portata della nostra situazione migliorerà.

Ma soprattutto, Omnis ci porta ottime notizie sul nostro Principe! Le sue indagini hanno svelato che il Principe Markus è riuscito a salvarsi e ora si trova da qualche parte nella città vecchia, suppongo in un luogo sicuro ignoto.

Da quanto capisco, un Duskborn ha aiutato Omnis nelle indagini. Sono piuttosto interessato a saperne di più su questo investigatore e sui dettagli che ha scoperto, anche se il suo sangue è debole.

Nell'Elysium, stiamo cominciando ad ambientarci. Maia e Kirill discutono di come utilizzare il vecchio salone del Principe Carlak. Omnis e altri Nosferatu hanno iniziato a installare il loro equipaggiamento nel sotterraneo, o così ho sentito dire. Parlo per sentito dire perché, anche se sono il Custode, un vecchio accordo mi impedisce di entrare nel loro dominio senza invito.

A Praga, le forze dell'Entità sono ancora in azione, ma perlomeno questo significa che il Rudolfinum è accessibile. Comunque, da quel che ho sentito dire, temo quel che vedremo quando entreremo in quel vecchio rifugio comune Toreador.

Tutta questa distruzione mi ha ricordato il vecchio poema Gallow Hill. Ci ho sempre letto una riflessione sulla necessità di rimanere calmi, lasciare che le cose si prendano il loro tempo e non agire in modo sconclusionato. Mi chiedo se Kirill, Maia e Omnis se lo ricordino ancora. La situazione lo richiede.

– Diario personale di Custos

Unisciti alla caccia

Entra nel gioco

Connessione a Internet persistente, sono richiesti account Sharkmob e Steam. Limitazioni concernenti l'età. Include acquisti in gioco.